Stagione Sportiva 1972 - 1973

Stagione trionfale e di capitale importanza per il Basket Bresciano. La presidenza della società cambia con una persona fondamentale il Cav. CASTELLANI ANDREA. A metà campionato il campo di gioco diventò il Palasport E.I.B.

Blog

Il Basket Brescia, iscritto al campionato di serie C, viene inserito nel girone B (lombardo, Veneto e Friulano)
Le squadre presenti erano :

 

  1. MARCHI PORDENONE
  2. CASTELFRANCO VENETO
  3. ITALCANTIERI MONFLCONE
  4. COSATTO UDINE
  5. ZINGALT PORDENONE
  6. FERROLI S. BONIFACIO
  7. TIGER GORIZIA
  8. SAN DONA' DEL PIAVE
  9. DIE NAI VENEZIA
  10. PALLACANESTRO VICENZA
  11. ITALSIDER TRIESTE
  12. BASKET BRESCIA

 

LA SVOLTA

 

Dopo la mancata promozione della sorsa stagione nell'estate accaddero molti avvenimenti importani e fondamentali per il futuro della Pallacanestro Bresciana.  
Nel consiglio direttivo direttiva della società entrò il Cav, ANDREA CASTELLANI assumendone la Presidenza finanziando la stagione 1972-73.
Nell'estate furono perfezionati alcuni acquisti per potenziare ulteriormente la squadra puntando con decisione al salto di categoria.
Dalla vivaio della Forst di Cantù arrivarono i giovani MICHELE BALLABIO  e LELIO RIPAMONTI rispettivamente playmaker ed ala/pivot mentreil gruppo base della pasata stagione fu riconfermato.

 

 

 

Dopo la sconfitta inattesa alla prima di campionato Vicenza per 85 a 80 la squdra cominciò ad anellare vittorie su vittorie e a partire dalla quina giornata si portò in testa alla classifica assieme all'Italsider di Trieste.
l girone d'andata terminò in testa alla classifica con 18 punti (9 vittorie su 11 incontri. 

 

 

LA SVOLTA E.I.B.

Durante la cena di natale 1972 , il presidente  CASTELLANI annunciò il suo regalo alla squadra. Comunicò, tra lo stupore di dirigenti e giocatori all'oscuro di tutto, che aveva raggiunto un accordo con gli industriali bresciani (proprietari dell'impianto) per affittare l'E.I.B. e trasformalo in poco tempo in un palazzetto dello sport. Entro la fine del mese di gennaio la squadra avrebbe giocato nel nuovo Palasport abbandondo la palestra dei "Salesiani" ormai troppo angusta per e esigenze dei tifosi e degli appassionati della pallacanestro.

 

 

IL CAVALIER ANDREA CASTELLANI

28 GENNAIO 1973 INAUGURAZIONE E.I.B.

La prima partita del girone di ritorno BASKET BRESCIA - PALLACANESTRO VICENZA fu la partita che inaugurò il nuovo palasport E.I.B. 
Presenziarono circa 3.000 persone riempiendo  la quasi totalità dei posti disponibili.
Emozionati dall'evento e dal tifo caloroso dei presenti, i giocatori non disputarono una grande partita, ma riuscirono comunque a prevalere per 68 a 60 .

CURIOSITA'
Nella squadra avversaria giocò il giovane Carlo Spillare che, qualche anno dopo, sarebbe diventato un "cecchino" dalla mano calda nella Pinti inox di Sales.

Trasformazione del "ciambellone" in palazzetto dello sport con 3.500 posti a sedere.

 

 

Una azione dell'incontro vittorioso a Gorizia. Romano al tiro.

Prima Pagina del Giornale di Brescia del 9 aprile 1973

LA PROMOZIONE IN SERIE B

Il 1 Aprile 1973 vincendo l'incontro a Gorizia con il TAIGER  per 78  69 conquistò matematicamente, con una giornata di anticipo, la promozione in SERIE B.

 


 

ANGOLO DELLA STATISTICA

 

 

La squadra si classificò al primo posto con con 36 punti (18 vittorie su 22 partite) segnado 1661 punti.

 

I migliori realizzatori della stagione furono :

 

  1. RUBAGOTTI PIERO (405)
  2. AMADINI MAURIZIO (230)
  3. RIPAMONTI LELIO (179)
  4. SAETTI DANTE (167)
  5. BARBIERI FRANCESCO (136) 
  6. BALLABIO MICHELE (131)
  7. ROMANO ROBERTO (125)
  8. SFRISO ENZO (110)

 

 

DETTAGLIO SCORE DELL'INTERA SQUADRA

Per festeggiare la promozione venne organizzato un incontro all'EIB contro la squadra pluticampione italiana ed europea dellaFORSTdi Cantù dei vari Marzorati, Recalcati, Lienhard, Della Fiori, Farina.

Romano a canestro marcato da Farina

 

 

 

Commenti

Nessun commento attualmente presente


Invia un tuo commento: